Press "Enter" to skip to content

10 modi per alleviare il mal di schiena

Il mal di schiena, denominato anche lombalgia, è un disturbo piuttosto diffuso (ne soffrono circa 15 milioni di italiani) e invalidante che può essere determinato da numerosi e differenti fattori (colpo di freddo, ernie del disco, postura scorretta, sforzo eccessivo, obesità, stress psicofisico, ecc.).

Fermo restando che il parere di un medico sia essenziale prima di intraprendere qualsiasi terapia, tuttavia è possibile ricorrere a una serie di rimedi naturali per rafforzare la schiena e lenire la sintomatologia dolorosa senza l’uso di farmaci o anche di prodotti come Osteoren ovvero creme lenitive dei dolori articolari.

Come contrastare il mal di schiena

Di seguito indichiamo 10 efficaci modi per alleviare il mal di schiena:

  1. Terapia del calore: applicando sulla zona dolorante una borsa dell’acqua calda o una fascia termo-riscaldante è possibile ridurre le tensioni e gli spasmi muscolari. A tal proposito ricordiamo che è opportuno non protrarre troppo a lungo il contatto con la fonte di calore: si consiglia al massimo un’applicazione do 20 minuti. Anche una doccia o un bagno caldi, d’altra parte, rappresentano un’ottima soluzione per alleviare il dolore.
  2. Un team di ricercatori della Boston University School of Medicine ha dimostrato che lo yoga, lavorando sul rafforzamento e l’allungamento muscolare, dona un profondo sollievo in caso di mal di schiena. Alcuni esercizi di questa disciplina, infatti, sono in grado di rendere più elastica la colonna vertebrale e di favorirne il corretto allineamento. D’altra parte lo yoga contribuisce al rilassamento dell’intero organismo, garantendo all’individuo un benessere generale.
  3. L’arnica (arnica montana), che appartiene alla famiglia delle Asteraceae, è una pianta dalle preziose proprietà antinfiammatorie e analgesiche. L’estratto oleoso che da essa si ricava può essere applicato sull’area dolorante al fine di ridurre la sensazione dolorosa. L’arnica è particolarmente efficace per la lombalgia causata da stiramenti.
  4. Mantenere il proprio peso forma è fondamentale per prevenire e contrastare il mal di schiena. In tal senso è opportuno praticare regolarmente una sana attività fisica, in modo tale da smaltire i chili di troppo migliorare il tono muscolare.
  5. Con gli estratti naturali di pepe di cayenna si realizzano pomate e unguenti assai utili in caso di tensioni muscolari a livello lombare.
  6. Al fine di lenire i dolori a carico della schiena è anche possibile utilizzare un particolare strumento denominato foam roller. Si tratta di un attrezzo in gomma che ha la forma di un tubo: esso va posizionato in corrispondenza dell’area dolorante. Facendolo rotolare verso l’alto e verso il basso è possibile effettuare un massaggio fai da te davvero efficace e rigenerante.
  7. I massaggi decontratturanti, realizzati da personale qualificato, consentono di manipolare i tessuti che si trovano più in profondità, donando al paziente un sollievo immediato.
  8. Anche i cuscinetti lombari contribuiscono ad alleviare il dolore alla schiena. Essi, infatti, consentono all’area lombare di recuperare la propria curva fisiologica, favorendo la corretta postura del soggetto.
  9. Cambiare spesso posizione è un’ottima soluzione per contrastare la lombalgia. La schiena, infatti, per recuperare il proprio stato ottimale, necessita di movimento.
  10. Lo stretching, allo stesso modo dello yoga, consente di effettuare allungamenti muscolari in grado di ridurre il dolore lombare. È possibile, ad esempio, mettersi supini e sollevare le ginocchia in direzione del petto, rimanendo in questa posizione per circa 10 secondi. È consigliabile ripetere l’esercizio fino a quando non si allenta la tensione muscolare.